Carbonio

CARBONIO

 

Dalla comparsa di LOOK nel mondo del ciclismo, la scelta del materiale di produzione si è rivolta soprattutto al carbonio.

DESCRIZIONE

Questa scelta storica, che fa di LOOK uno dei rari pionieri dei materiali compositi sportivi, trova la sua ragione nelle caratteristiche intrinseche delle diverse fibre di carbonio. La più importante è il formidabile rapporto di resistenza all’allungamento e la rigidità a fronte di un peso estremamente ridotto (Modulo Young Spécifique).

 

L’eccellente comportamento del materiale composito carbonio/epossidico all’usura contribuisce anche a renderlo il materiale ideale per la realizzazione dei telai e delle forcelle delle biciclette. D’altro canto, le fibre di carbonio hanno un comportamento diverso in base al loro orientamento.
Si definisce la composizione del carbonio (tipo di fibra, orientamento e quantità) per ogni strato in modo molto preciso in base all’utilizzo del prodotto.
In oltre 25 anni di attività LOOK ha acquisito un know-how unico e un’esperienza che gli consentono di unire diversi tipi di fibre in base alle proprietà ricercate.
Siamo in grado di variare i parametri della composizione del carbonio al fine di fornire ad un prodotto il comportamento desiderato. È così che siamo riusciti a proporre due rigidità diverse per la 695: una versione super rigida (SR) e una versione più morbida.
Le sfoglie di carbonio impregnate lavorate in Francia secondo un disciplinare proprio di LOOK hanno caratteristiche e applicazione vicine a quelle utilizzate in aeronautica, nell’industria aerospaziale o nelle vetture sportive.

 

DIVERSI TIPI DI FIBRE:
HR: Haute Résistance (Alta resistenza).
Fibre ottenute dalla carbonizzazione più breve. La loro rigidità è la più debole della famiglia, ma beneficiano di un buon allungamento alla rottura, che le rende un componente utile per l’affidabilità dei prodotti. I prodotti realizzati solo a partire da fibre HR sono più pesanti, in quanto occorre più materiale per ottenere la rigidità desiderata.

 

HM: Haut Module (Modulo elevato).
Fibre « di alta gamma ». La loro rigidità è molto elevata, circa il doppio di quelle HR. Queste fibre devono tuttavia essere utilizzate a ragion veduta, in quanto possono dare luogo a prodotti più fragili. Le fibre HM consentono di ottenere più rigidità con meno peso.

 

IM: Fibres Intermédiaires (fibre intermedie).

Offrono una buona resistenza e un modulo intermedio rispetto a HM e HR, di cui sono un ottimo completamento.

 

Le sfoglie di carbonio pre-impregnate son disponibili in due forme:

 

Fibre tessute o intrecciate, di diverse direzioni.
I fili di carbonio sono tessuti con motivi variabili in base all’utilizzo. Spesso tali sfoglie sono riservate alla superficie esterna dei prodotti stampati, in quanto consentono di ottenere l’omogeneità dei prodotti ed un’estetica più ricercata.

 

Le sfoglie di fibre unidirezionali sono chiamate anche UD
Nella sfoglia tutti i fili di carbonio sono orientati nella medesima direzione. Un tubo o qualsiasi altro prodotto in carbonio, sono realizzati con una successione di strati, uno dei principali segreti di fabbricazione e uno dei punti di forza di LOOK, è nella scelta dell’orientamento delle fibre per ogni strato. Ciò consente di ottenere con molta precisione il comportamento desiderato per il pezzo fabbricato.